La Festa del libro e della lettura di Ostia è nata per rimettere in circolo i libri “svenuti”. Sono quei libri che giacciono inutilmente ammassati nei magazzini delle case editrici, in attesa di essere destinati al macero, o inutilmente impolverati nelle nostre case, in attesa di capire se buttarli o regalarli. La Festa vi dice: quei libri, dateli a noi! E così, mentre le case editrici liberano spazi nei loro depositi, noi liberiamo spazio nelle nostre case. E per un nobile scopo: i libri tornano a circolare, a diventare piccoli autobus di carta con a bordo avventure, emozioni, ricordi, storie di vita vissuta, sogni…

E’ vero: esistono i “libri dell’anima”, quelli che accendono il nostro interesse oppure che segnano o hanno segnato il nostro percorso di formazione e che quindi ci piace conservare gelosamente. Ma tutti gli altri? Al massimo svolgono una funzione ornamentale. Invece, i libri donati alla Festa vengono a loro volta donati, cioè messi a disposizione ad offerta libera: pochi euro, anche uno solo, e quei libri, come cani abbandonati, trovano facilmente un nuovo “padrone” che li riempirà di affetto e di protezione. Non solo. Il ricavato viene distribuito ad alcune associazioni di volontariato, fra cui la “Clemente Riva”, organizzatrice della Festa stessa, intitolata al grande religioso rosminiano, morto nel 1999, che è stato per tanti anni vescovo ausiliare di Roma per il settore sud e uno dei protagonisti del dialogo ecumenico e interreligioso nel post-Concilio.

Un particolare. La Festa mette a disposizione anche fumetti e riviste, cd ed ellepì, vhs e dvd: un vero e proprio “emporio culturale” per tutti i gusti e per tutte le età. L’obiettivo immediato è duplice: da un lato venire incontro ai problemi economici soprattutto dei giovani e delle famiglie e dall’altro incrementare l’abitudine alla lettura come strumento di arricchimento spirituale e di partecipazione civile.

In ogni città e in ogni quartiere dovrebbe esistere una Festa del libro, come forma di consapevolezza sociale e di diffusione culturale. Anche perché al “mercatino della solidarietà” si affiancano incontri con gli scrittori, presentazioni di libri, interventi liberi dei lettori che raccontano le proprie esperienze. La Festa crea, attorno a chi viene, un ambiente che favorisce il dialogo fra le persone, lo scambio di idee e la curiosità intellettuale. Con lo scopo ultimo di stimolare la frequentazione di biblioteche e librerie come pure l’ascolto di programmi radio-televisivi dedicati alla cultura.

Un’ultima osservazione. La Festa del libro e della lettura di Ostia si svolge presso una Parrocchia, ma non è una festa del libro religioso. Ci sono anche i testi religiosi, è ovvio, ma la scelta è molto più ampia, per fornire un “servizio” a tutto il quartiere.

IV “FESTA DEL LIBRO E DELLA LETTURA DI OSTIA”

(PRESSO IL SALONE PARROCCHIALE DI S.MONICA, PIAZZA S.MONICA, 1, OSTIA LIDO)

SABATO 19 FEBBRAIO

10-13: Apertura della Festa con il “mercatino della solidarietà” e le esperienze di lettori e scrittori (interventi liberi)

13-15: Pausa

15: Riapertura del “mercatino”. Interventi liberi

17: Presentazione delle attività dell’Associazione culturale “Clemente Riva”

18: Incontro con Angelo Ronsivalle e la sua opera letteraria. Con un “assaggio” dal Ricettario gastronomico siciliano pubblicato in appendice al suo ultimo romanzo, “Il pasticciere di Buenos Aires” (Fermento Editore)

20: Chiusura della prima giornata

DOMENICA 20 FEBBRAIO

9: Apertura della seconda giornata

10.30: Adozioni e affidi familiari. Presentazione del libro “Un camper XXL” di Bruno De Luca e Rosalba Gentile (editore Sempre Comunicazione) promossa dal Centro per la Vita di Ostia (locandina in allegato)

13-15: Pausa

16: L’angolo dei lettori: esperienze e consigli (interventi liberi)

18: Anteprima del libro “L’Orologio Parallelo” di Monica Baldacchino, Cinzia Baldini e Michele Gentile (Linee Infinite Edizioni). Coordina Gianni Maritati

19: Conclusioni

Altri autori invitati: Salvatore Spoto, Alessandro Gisotti, Giulio Mancini, Antonietta Tiberia, Rick Boyd, Maria Di Lorenzo, Giovanna Scatena, Gianni Bianco, Raffaele Iaria, Paolo Lòriga, Luca Carbonara, Nunziante Valoroso, Davide Desario, Luca Serianni, Caterina Dini, Antonello Piscolla.

Per contatti: ilaria.salzano@hotmail.it // Siamo anche su Facebook!


Diamo il benvenuto e ringraziamo il nuovo sponsor CADORLEGNO che ha offerto i tavoli che accoglieranno le migliaia di libri della Festa del Libro e della Lettura di Ostia!!!


http://www.cadorlegno.it/




Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...