wbresize.aspx

La nota rivista telematica LIBRERIAMO, creata dal mood maker Saro Trovato e dedicata alla promozione dei libri e della cultura in genere, istituisce per il giorno 17 ottobre la prima giornata dedicata alla lettura: il SOCIAL BOOK DAY. Pagine Facebook e Twitter, ma anche magazine letterari e culturali, tutti uniti sotto l’egida di un unico motto: leggere fa bene e rende liberi

«Da oltre un anno stiamo impiegando risorse ed energie a favore della promozione della lettura e dei libri, anche grazie al sostegno e la condivisione del nostro progetto da parte delle diverse community dedicate ai libri e alla lettura. – afferma Saro Trovato, fondatore di Libreriamo – Il fine di questa iniziativa è unirci tutti insieme a sostegno della cultura italiana, rendendo protagonisti per primi gli utenti-lettori, i quali saranno invitati in prima persona a manifestare il proprio amore per la lettura attraverso gli strumenti messi a disposizione dai diversi canali e community social».

Protagonisti di questo primo Social Book Day saranno i booklovers, gli amanti della lettura e dei libri, invitati sulle diverse piattaforme social a inviare un loro pensiero e una immagine virale, al fine di ribadire il proprio amore per la lettura ed a sostenere l’importanza della cultura. Basta twittare o pubblicare su Facebook e su tutte le altre piattaforme una frase personale, un pensiero, una citazione del proprio autore preferito, un claim a sostegno della lettura e dei libri e in cui sia sempre presente l’hashtag #socialbookday. Gli interventi più originali, divertenti, emozionali diventeranno oggetto del manifesto della prima edizione del Social Book Day, che Libreriamo realizzerà e che cercherà di far vivere dentro e fuori la rete chiedendo il sostegno a quotidiani e magazine digitali e cartacei.  

Domani scateniamo quindi la nostra fantasia, utilizzando sui social network l’hashtag #sociabookday per citare, condividere e promuovere tutto ciò che può aiutare la promozione della lettura e dei libri.

Siamo in molti, domani facciamoci sentire e vedere con un tweet o un post. Facciamoci leggere: l’unico modo per farsi ascoltare, restando in silenzio.

Per maggiori informazioni: cliccare qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...